Università Cattolica del Sacro Cuore

Istituto

L’Istituto di Bioetica è stato istituito nella Facoltà di Medicina e chirurgia “A. Gemelli” dell’Università Cattolica del Sacro Cuore (UCSC), sede di Roma, nel 1992, affiancando così il Centro di Bioetica esistente sin dal 1985.
Suo primo direttore è stato il Prof. Elio Sgreccia fino al 2000. È seguita una Direzione ad interim del prof. Antonio G. Spagnolo negli a.a. 2000-2002, nelle more della nomina del Prof. Ignacio Carrasco de Paula, che ha diretto l’Istituto fino all’a.a. 2008/2009. Dal 1° novembre 2009 la Direzione è stata affidata al Prof. Antonio G. Spagnolo, chiamato dalla Facoltà di Medicina e chirurgia a ricoprire la Cattedra di Bioetica.

L’Istituto svolge tre tipi di attività.
La prima è rappresentata dalla ricerca sia nelle questioni “consolidate” del dibattito bioetico sia in quelle “emergenti”.
La seconda è quella didattica, rivolta oltre che agli studenti dei corsi di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e chirurgia e in Odontoiatria e protesi dentaria, a quelli del corso di laurea magistrale in Scienze infermieristiche e ostetriche, a quelli dei numerosi corsi di laurea triennale delle Professioni sanitarie organizzati nelle diverse sedi dell’UCSC, nonché a quelli di diverse Scuole di Specializzazione mediche post-laurea. L’Istituto svolge, inoltre, il coordinamento scientifico del Dottorato di ricerca in Bioetica, di Master e di Corsi di Perfezionamento e aggiornamento.
La terza è costituita dalla consulenza bioetica in tre diversi ambiti: la valutazione dei protocolli di ricerca, dei casi clinici e delle tecnologie sanitarie.